• English italiano Nederlands

I pali per l’illuminazione pubblica a sicurezza passiva rendono più sicure le nostre strade

In Europa i pali per l’illuminazione pubblica devono essere conformi ai requisiti della norma UNI EN 40. Per essere però classificati come pali per l’illuminazione pubblica a sicurezza passiva è necessario che siano sottoposti a dei crash test, secondo la norma UNI EN 12767. Questa norma specifica i requisiti di sicurezza passiva per tutti i pali e le strutture di sostegno di attrezzature stradali. In essa vengono definiti i limiti e la gravità degli infortuni degli occupanti di un veicolo in caso d’impatto.

I requisiti di certificazione per la sicurezza passiva si basano sulla velocità d’impatto (50, 70 e 100 km/h), il livello di prestazione (HE, LE e NE) e i livelli di sicurezza per gli occupanti del veicolo (1, 2 e 3). La combinazione di questi requisiti costituisce la classificazione di sicurezza passiva, per esempio 100NE3.

I pali in alluminio, generalmente, posseggono già i requisiti necessari per la sicurezza passiva. 

Sono disponibili le seguenti classificazioni:
100NE3           100LE3            100HE3           70NE3
100NE2           100LE2            100HE2           70NE2
100NE1           100LE1

Per maggiori delucidazioni scarlcare la brochure di Sicurezza Passiva.