• italiano

Diversi livelli di prestazione per ogni situazione stradale

Situazioni stradali diverse richiedono anche un diverso livello di prestazione per la sicurezza passiva. Il palo più sicuro è la scelta migliore non solo per gli occupanti del veicolo impattante, ma anche per tutti gli altri utenti della strada. 

La norma UNI EN 12767 prende in considerazione 3 categorie per le strutture di sostegno a sicurezza passiva, a seconda della loro capacità di assorbimento di energia cinetica: 

• Ad elevato assorbimento di energia (HE): i pali per l’illuminazione HE sono quelli che rallentano di più il veicolo, ma generalmente sono anche quelli che creano il maggior danno al veicolo. Gli occupanti, inoltre, subiscono un impatto maggiore rispetto a un palo NE/LE.
In tutte le situazioni in cui dietro al palo per l’illuminazione ci sono degli ostacoli, i pali HE sono la scelta migliore.

• A basso assorbimento di energia (LE): i pali per l’illuminazione LE in genere, dopo un impatto con un veicolo, si piegano prima di spezzarsi o essere abbattuti.
I pali LE sono una soluzione di compromesso. 

 Senza assorbimento di energia (NE): i pali per l’illuminazione NE consentono al veicolo di proseguire la marcia a velocità ridotta dopo l’ impatto. Ciò riduce il rischio di infortuni per gli occupanti, ma aumenta il rischio di incidenti secondari se ci sono degli ostacoli dietro il palo.
I pali con una classificazione NE funzionano molto bene in uno ‘‘spazio aperto’’.

Sapa vi offre una vasta gamma di pali per l’illuminazione pubblica a sicurezza passiva certificati in tutte le classificazioni.